Accetto

Il presente sito web utilizza cookie per scopi funzionali, pratici e statistici. disabilitare i cookies

Riscaldamento a gasolio

Soluzione adatta per chi ha già un impianto a gasolio e lo vuole sostituire.

L'adozione di impianti di riscaldamento a gasolio è andata a diminuire nel corso degli anni a causa del costante aumento del prezzo del gasolio. Tuttavia, il basso costo del prezzo del petrolio, registrato nell'ultimo periodo, ha fatto registrare una leggera ripresa nell'adozione di questo sistema di riscaldamento.

Molti riscaldamenti a gasolio però non sono conformi alla legge. Per la combustione necessitano di molta energia che si tramuta in elevati costi per il riscaldamento. Passando ad un moderno apparecchio a condensazione, si può ridurre il consumo energetico di circa il 20% ed abbassare di conseguenza i costi di riscaldamento rispetto ad un impianto di vecchia generazione.

Se l'edificio è già riscaldato con gasolio, il passaggio dal vecchio impianto di riscaldamento ad un moderno apparecchio a condensazione a gasolio, costituisce il mezzo più economico di ammodernamento. Ciò è dovuto alla possibilità di continuare ad utilizzare i componenti del vecchio impianto di riscaldamento, come, ad esempio, i serbatoi del gasolio. Inoltre non è necessaria una nuova infrastruttura tecnica, come l'attacco per la rete del gas.

Vantaggi

  • Buona combinazione con l'energia solare: il riscaldamento a gasolio rimane spento in estate
  • E' possibile acquistare ed immagazzinare delle scorte di gasolio quando i prezzi sono bassi.
  • Non necessita di un collegamento alla rete del gas
  • La moderna tecnica a condensazione permette uno sfruttamento ad alta efficienza del combustibile

Svantaggi

  • E' necessario uno spazio per il serbatoio del gasolio
  • Il prezzo del gasolio dipende in gran parte dai costi d'importazione
  • Probabile aumento dei prezzi del gasolio a lungo termine
  • Elevate emissioni di CO2 durante la combustione
  • Il petrolio è una risorsa limitata
Richiedi un preventivo

I costi di un sistema di riscaldamento a gasolio

I costi di un sistema di riscaldamento a  gasolio

I costi per un apparecchio a gasolio moderno, che sfrutta la tecnologia della condensazione, per una casa monofamiliare, si aggirano in media intorno a 8.700 euro.

In aggiunta vanno calcolati anche i costi per l'installazione e le eventuali spese per il risanamento della canna fumaria. Quest'ultimo intervento è necessario per l'impiego della tecnica a condensazione e generalmente ha un costo compreso tra 700 e 1.700 euro.

Ecco come funzionano le caldaie a condensazione a gasolio

Le moderne caldaie a condensazione a gasolio raggiungono un grado di efficienza pari al 104%, sfruttando contemporaneamente il calore di condensazione presente nei gas combusti.

I gas combusti generati durante la combustione contengono anche acqua. Nelle vecchie caldaie a gasolio a bassa temperatura e a valorizzazione termica quest'acqua viene scaricata attraverso il camino. Le caldaie a gasolio a condensazione, invece, raffreddano i gas combusti e condensano l'acqua.

L'energia termica così prodotta viene ceduta all'acqua di riscaldamento, garantendo uno sfruttamento ad alta efficienza del combustibile. L'acqua che si forma nel camino nel corso del processo di condensazione deve essere raccolta, per evitare che alla lunga il camino subisca danni irreparabili. Per evitare la distruzione delle opere murarie ad opera della condensa, nel camino viene inserito un tubo di plastica o di acciaio inox. Questa operazione è detta risanamento camino.

Che cosa è importante considerare quando si acquista un riscaldamento a gasolio?

Il massimo grado di efficienza in un apparecchio a condensazione si ottiene a basse temperature di mandata; ideale è l'impiego di radiatori a bassa temperatura oppure di un impianto di riscaldamento a pannelli radianti.

Utilizzando un apparecchio a condensazione, la condensa finisce nel camino. Per evitare il deposito di fuliggine sulle opere murarie, viene inserito nel camino un tubo di plastica o di acciaio inox.

Per integrare il riscaldamento a gasolio con un impianto solare termico, occorre predisporre un accumulatore puffer solare ed uno per l'acqua potabile. Il vantaggio è che il riscaldamento a gasolio può rimanere spento in estate: l'acqua calda sanitaria è prodotta unicamente dal sole. Questa soluzione è economica e prolunga la vita utile del sistema di riscaldamento.

Quando si sostituisce il riscaldamento è sempre opportuno controllare anche l'accumulatore di acqua calda sanitaria. Spesso anche questo deve essere sostituito per motivi igienici – in funzione della durezza dell'acqua e della frequenza di utilizzo.

Integrazione con l'energia solare

La sostituzione della caldaia è il momento ideale per pensare anche ad un'integrazione con un sistema che sfrutti l'energia solare.

In funzione delle loro dimensioni, i collettori solari possono contribuire alla produzione d'acqua calda sanitaria e al riscaldamento, nel rispetto dell'ambiente e con costi di esercizio minimi.

Per un nucleo familiare di 4 persone, un impianto solare per la produzione d'acqua calda sanitaria costa, rispetto al riscaldamento a gas, 3.000 - 5.000 euro in più. Se l'impianto solare termico deve supportare anche il riscaldamento, cosa per cui è necessario un maggior numero di collettori solari e un accumulatore puffer di dimensioni maggiori, i costi di investimento aumentano a 8.000 fino ad arrivare a 10.000 euro.

Richiedi un preventivo

Altre informazioni sul riscaldamento

Richiesta di preventivo

Richiedi un preventivo per il tuo nuovo impianto di riscaldamento. La richiesta è gratuita e non vincolante.

Vai alla richiesta di preventivo

Riscaldamento a gas

In Italia la maggior parte degli edifici residenziali è dotata di sistemi di riscaldamento a gas.

Maggiori informazioni sul riscaldamento a gas

Pompa di calore

Una casa calda senza scarico di gas combusti dal camino? La pompa di calore rende possibile riscaldare senza produrre emissioni.

Maggiori informazioni sulla pompa di calore

Energia solare

Il sole non costa nulla: gli impianti solari termici riducono i costi di riscaldamento e rispettano l'ambiente.

Maggior informazioni sull'energia solare
close

close

Siamo spiacenti

Si è verificato un errore imprevisto che stiamo cercando di risolvere. Riprovare più tardi.

close

Siamo spiacenti

Si è verificato un errore imprevisto che stiamo cercando di risolvere. Riprovare più tardi.

close

È ora possibile ricevere, gratuitamente e senza alcun impegno, fino a 3 offerte. Confrontale e approfitta del migliore rapporto qualità-prezzo.

close

Ammodernando il tuo impianto di riscaldamento potrai beneficiare di detrazioni fiscali fino ad un massimo del 65%.

close

La garanzia di 5 anni comprende i costi del materiale e la durata del lavoro

close

Tra le oltre 12.000 ditte specializzate e qualificate troveremo, nella tua regione, quella più adatta a rinnovare il tuo riscaldamento.

close

In soli 2 minuti, rispondendo a poche domande, potrai richiedere un preventivo. Noi ci occuperemo di cercare l'installatore più adatto alle tue esigenze.

close

Trasmissione sicura dei dati grazie al collegamento criptato. Inoltro dei tuoi dati esclusivamente al fine di creare l'offerta.

close

Grazie al tuo numero di telefono le ditte specializzate possono contattarti per fissare un appuntamento.

close

E-mail

L'indirizzo e-mail serve per essere contattato dalla ditta specializzata e per confermare la sua richiesta.